Che cosa sono gli squat

Che cosa sono gli squat

Posted On Ottobre 4, 2022

Che cosa sono gli squat

Vai in palestra, fai gli squat ma non conosci che cosa sono gli squat ? Capita, a volte un pò per vergogna non chiediamo che cosa sono gli squat e a cosa servono gli squat, quindi, magari vai a casa è cerchi su internet ” che cosa sono gli squat ? ” , allora, vediamo di spiegarlo.

Lo squat è un esercizio di tonificazione muscolare molto praticato nelle palestre e nei centri sportivi. Attraverso le sue possibili varianti garantisce un miglioramento di alcune condizioni fisiche, con particolare riferimento alla parte bassa del corpo umano.

È possibile praticare lo squat sia all’interno di palestre e centri sportivi come anche all’interno delle pareti domestiche, con la possibilità di incrementare lo sforzo con dei pesi oppure esercitarlo a corpo libero.

Cosa c’è da Sapere sugli squat

Lo squat è, con tutta probabilità, l’esercizio migliore per tonificare e rinforzare la muscolatura degli arti inferiori – ma non per questo, come anticipato, dev’essere considerato insostituibile.

Il movimento è apparentemente semplice; involontariamente lo eseguiamo ogni volta che ci sediamo e solleviamo da una sedia, ma ciò non toglie che siano necessari elasticità e mobilità – spesso inadeguate nelle persone sedentarie o decondizionate.

Aggiungendo un sovraccarico, la questione fi fa ancora più complessa – anche perché, oltre a necessitare più forza, si sposta il baricentro coinvolgendo diversamente la muscolatura.

La corretta esecuzione di qualsiasi squat “pesante” richiede una grossa sinergia tra numerosi gruppi muscolari, ognuno dei quali si rilassa e si contrae in specifiche fasi del movimento.

Esistono diverse varianti di squat; quello classico, o per così dire standard, è detto “regolare“. La tecnica cambia in base a dove viene collocato il sovraccarico, alla posizione dei piedi, alla profondità dell’accosciata ecc.

Vista la sua “delicatezza”, lo squat viene spesso considerato il principale responsabile di infortuni alle ginocchia e alla schiena. Ciò detto, sebbene il pericolo sia “potenziale”, basta adottare semplici misure preventive per vederlo diminuire sensibilmente.

Prima fra tutte, una valutazione funzionale. Per evitare di farsi male, è necessario essere in grado di muoversi liberamente sui gradi articolari interessati dell’esercizio. Nel caso insista una rigidità del bacino o delle caviglie o del rachide, prima di mettersi a “squattare” sarà necessario affrontare un periodo di condizionamento specifico.

Squat: a cosa serve e muscoli coinvolti

Lo scopo principale dello squat è andare a lavorare nella parte bassa del corpo umano. In particolare grazie allo squat è possibile tonificare i glutei e snellire le gambe, favorendone il dimagrimento e migliorandone la muscolatura senza alcun obbligo di aumentarne il volume.

La raccomandazione principale quando si esegue lo squat è riconoscere i propri limiti ed evitare gli errori più comuni, come l’inclinare la schiena in avanti o l’eseguire il movimento in maniera poco fluida rischiando strappi muscolari.

Come si fa lo squat

Svolgere lo squat come esercizio è possibile come detto sia a corpo libero che tramite l’utilizzo di pesi. La meccanica di svolgimento è piuttosto semplice, anche se è bene ricordare come sia necessaria, per ottenere i risultati migliori e per evitare infortuni, la perfetta sincronizzazione del movimento muscolare.

Durante lo squat sono interessati soprattutto i muscoli delle gambe e dei glutei, ma non vanno dimenticati anche altre fasce muscolari di grande rilievo durante questo esercizio come addominali e dorsali.

Si parte in piedi, con le braccia distese lungo il corpo. Si piegano le ginocchia sollevando le braccia all’altezza delle spalle e poi tornando alla posizione di partenza. Eseguire il movimento in maniera fluida, evitando di forzare quando non richiesto dall’esercizio.

I benefici dello squat

Stare in questa posizione il più possibile è assolutamente terapeutico:⁣⁣⁣⁣⁣⁣⁣

  • Rafforza tutti i muscoli correlati
  • Migliora la resistenza del “core”
  • Previene lesioni dei legamenti, dei tendini ed infortuni in generale
  • Migliora coordinazione, equilibrio e propriocezione
  • Aumenta la densità ossea
  • Migliora la mobilità articolare
  • Migliora e previene dolori alla schiena
  • Mantiene attivo il sistema linfatico
  • Ri-allinea ed “apre” la posizione naturale dell’intestino, e degli organi interni
  • Permette di “evacuare” in modo naturale e migliora notevolmente la peristalsi (questa posizione è quella naturale nell’essere umano per.. andare in bagno!)⁣⁣⁣⁣⁣⁣⁣
  • È la posizione naturale nella donna per partorire poiché agevola il passaggio del(la) nascitura/o
  • Attiva e fortifica il muscolo del perineo, il quale racchiude e mantiene tutti gli organi pelvici e – se ben allenato – migliora l’esperienza sessuale, previene i dolori mestruali e pre-mestruali, l’incontenenza fecale ed urinaria. E’ anche un muscolo strettamente “emozionale”: più è in salute, più ne beneficia anche tutta la nostra parte emotiva!
  • Beneficia la donna in tutte le fasi del ciclo mensile
  • E’ la posizione perfetta per inserire al meglio la coppetta mestruale

 

 

Ultimi Post

Come iniziare a praticare yoga

Come iniziare a praticare yoga

Come iniziare a praticare yoga In questo articolo vogliamo darti dei consigli su come iniziare a praticare yoga, infatti, se stai leggendo questo articolo, probabilmente stai pensando di fare un corso di yoga oppure vuoi iniziare a fare yoga da solo per poi valutare...

4 Consigli per fare Yoga

4 Consigli per fare Yoga

4 Consigli per fare Yoga In questo articolo andiamo a descrivere 4 consigli per fare yoga e riteniamo che migliorare la propria pratica significhi evolvere in un percorso fisico, mentale e spirituale da un determinato punto, che potrebbe essere "la mia condizione di...

15 Minuti di esercizi da fare a casa

15 Minuti di esercizi da fare a casa

15 Minuti di esercizi da fare a casa Vuoi allenarti a casa ? Hai poco tempo ? Allora, eccoti 15 minuti di esercizi da fare a casa quasi tutti i giorni per avere un corpo allenato e stare bene fisicamente, mentalmente e lavorare anche di più! Conoscere una buona...

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *