cosa mangiare per dimagrire i fianchi

cosa mangiare per dimagrire i fianchi

Posted On Ottobre 29, 2022

cosa mangiare per dimagrire i fianchi

Vuoi dei consigli su cosa mangiare per dimagrire i fianchi ?

Dimagrire la pancia e fianchi è il desiderio di chi vuole avere una silhouette snella e ben modellata. Raggiungere l’obiettivo a volte non è semplice e occorre costanza e sacrificio, necessari per intraprendere un percorso di dimagrimento a risultati concreti.

Lo strumento principale che permette di dimagrire la pancia è la dieta, rigorosamente ipocalorica per introdurre la giusta quantità di calorie nel corpo.

Infatti, un eccesso di calorie fa aumentare la massa grassa, ma bisogna fare attenzione a non introdurre troppo poche calorie seguendo una dieta sbagliata. In questo caso il corpo potrebbe attingere l’energia non dagli accumuli adiposi ma dai muscoli e la conseguenza drastica è quella d vederli ridurre mentre il grasso rimane dove si trova.

Come dimagrire pancia e fianchi

Dimagrire pancia e i fianchi in poco tempo è possibile, ma servono costanza e sacrificio.

La dieta per dimagrire e un’attività fisica adeguata possono fare tanto, e permettono di eliminare i fastidiosi cuscinetti di grasso che si accumulano in queste zone. Raggiungere questo traguardo su come dimagrire i fianchi è il sogno di tutti coloro che desiderano avere un aspetto fisico migliore, ma è anche questione di salute. Infatti, il grasso in questa zona del corpo può essere pericoloso, in modo particolare se si accumula all’interno e riveste gli organi. In molti casi può arrecare anche gravi disturbi dell’apparato cardiocircolatorio.

Dimagrire la pancia, per ottenere un peso forma ideale, non è solamente una questione di estetica, ma anche una soluzione per stare bene ed evitare complicanze. Ogni giorno il nostro corpo ha bisogno di una determinata quantità di calorie per accumulare energia. Se ne introduciamo troppe la massa grassa aumenta, e di conseguenza il peso. Molti pensano che digiunando risolvono il problema, ma non è così. Infatti, assumere troppo poche calorie o seguire una dieta sbagliata può indurre il corpo ad attingere energia dai muscoli e non dal grasso accumulato.

In questi casi si verifica una riduzione della massa muscolare e non del grasso. L’ideale è seguire una dieta bilanciata, costruita su misura della persona, affiancata da una attività fisica regolare, anche leggera. Inoltre, bisogna mangiare poco e spesso per stimolare il metabolismo, quindi i pasti devono essere 5, tre principali e due spuntini. Non bisogna mai saltare i pasti e non mangiare mai  dopo le ore 20, onde evitare che le calorie si depositino sui fianchi e sulla pancia sotto forma di cuscinetti adiposi.

Dieta per dimagrire pancia e fianchi

In generale in una dieta per dimagrire pancia e fianchi mirata vanno evitati tutti i cibi grassi, raffinati, i cibi fritti, salumi, latticini non magri, alimenti zuccherati. Puntare quindi su carni magre, frutta, insalata condita con poco olio, verdura cruda, cibi integrali e ricchi di fibre, ottimi per sgonfiare l’intestino. Indicato è anche il pesce magro per il contenuto di proteine necessarie per nutrire il corpo.

Dimagrire pancia e fianchi

Ridurre il grasso dalla pancia e dai fianchi è indubbiamente uno dei traguardi più difficili da raggiungere e oltre alla dieta per dimagrire la pancia occorre anche fare palestra, il che equivale, come detto prima, a fare anche dei sacrifici. Fondamentale è inoltre la costanza di entrambe per non perdere i primi piccoli risultati ottenuti, quindi bisogna sempre attenersi ad uno stile di vita molto equilibrato per contrastare gonfiore e grasso addominale.

Sgonfiare pancia e fianchi

Come detto prima, per sgonfiare pancia e fianchi bisogna evitare  cibi grassi, raffinati, precotti, i fritti, pieni di zuccheri, ma anche salumi e latticini non magri. Per sgonfiare la pancia i cibi integrali sono ottimi, così come lo yogurt magro, l’albume d’uovo e il pesce magro, ricco di proteine. Altri cibi efficaci per sgonfiare pancia e fianchi sono anche il peperoncino, per l’elevato contenuto di vitamina C e di capsaicina, in grado di ridurre i lipidi del corpo, e le mele, ricche di fibre e con un alto potere saziante.

Ottimi sono anche i centrifugati per sgonfiare fianchi e addome, da preparare con la verdura, ricca di fibre, acqua e vitamine. Anche se inizialmente può sembrare di ottenere l’effetto contrario, con il tempo si vedono i risultati. La verdura più potente per sgonfiare è il cavolfiore, ad elevato contenuto di fibre, vitamina C, e con un ridotto apporto di calorie. Non possono mancare le spezie in un regime dietetico ipocalorico, come per esempio la cannella, che aiuta a mantenere in equilibrio i livelli di zucchero nel sangue e a ridurre la produzione di insulina, che dopo i pasti aumenta e assimila i grassi.

Un altro consiglio utile per dimagrire pancia e fianchi è quello di aumentare il consumo di acqua, perché favorisce il dimagrimento e lo smaltimento dei grassi nel medio e lungo periodo. In genere è consigliabile bere dagli 8 ai 13 bicchieri di acqua al giorno, ma per coloro che fanno molta attività fisica bisogna aumentare la quantità. Per ottenere risultati più rapidi e in breve tempo, oltre che seguire una dieta specifica, è consigliabile SOTTOPORSI  ad un TRATTAMENTO naturale come ENDERMOLOGIE, progettato per ridurre l’adipe localizzato e sciogliere anche quello più profondo.

Dimagrire fianchi e pancia

Oltre la dieta dimagrante pancia, esistono anche dei rimedi naturali per dimagrire pancia e fianchi rapidamente, come le tisane drenanti per combattere il gonfiore e la ritenzione idrica tipo quelle al finocchio, al carciofo o alla malva, o integratori di carbone vegetale, anche questi efficaci. Per accelerare il dimagrimento è anche fondamentale prendersi dei momenti quotidiani di calma e relax durante la giornata, assumere una postura eretta mentre si è seduti, fare esercizi di respirazione e massaggi per sgonfiare velocemente.

Le attività fisiche più indicate per dimagrire pancia e fianchi sono indubbiamente gli sport aerobici, che comprendono sforzi di resistenza, validi alleati per bruciare più calorie. Indicati sono la corsa, il nuoto, la bicicletta o cyclette e l’aerobica. Per ottenere dei risultati bisogna svolgere almeno 40 minuti di attività per 3 volte alla settimana. Fra gli esercizi più efficaci per dimagrire troviamo gli addominali, ma ovviamente bisogna fare attenzione a svolgerli in modo corretto per non affaticare la schiena. Gli addominali sono indispensabili per mantenere tonici i muscoli della pancia e regalare un addome scolpito ed una pancia piatta.

Altri esercizi utili per eliminare l’adipe da fianchi e pancia sono il crunch, il Crunch inverso, il Criss Cross, il Plank e Plank Hip Ups. Per un’azione d’urto, e ideale da abbinare alla dieta dimagrante e all’esercizio fisico, basta sottoporsi ad un trattamento efficace, LPG ENDERMOLOGIE, che consente di personalizzare la seduta e dimagrire nei punti desiderati. Ideale per trattare e insistere in modo specifico sui punti più critici, in questo caso pancia e fianchi, il trattamento anti cellulite permette anche di impostare la stimolazione adattandola alle diverse tipologie di tessuto.

Dimagrire pancia e fianchi

Il trattamento LPG cellulite si basa su una tecnica 100% naturale, non aggressiva e non invasiva, che va a stimolare meccanicamente la pelle agendo sulle cellule e riattivando il metabolismo. Drenare le tossine e riattivare gli scambi di liquidi è fondamentale per combattere la ritenzione causata da una cattiva circolazione sanguigna e linfatica e la tecnica LPG agisce sulla pelle e sui tessuti adiposi eseguendo una vera e propria ginnastica, li ammorbidisce e li sgonfia.

Questa particolare stimolazione permette di attivare la circolazione sanguigna e linfatica e di liberare gli accumuli adiposi. Contemporaneamente l’azione meccanica della testina stimola la naturale eliminazione degli accumuli adiposi e rassoda la pelle, restituendole un aspetto più tonico e levigato. La tecnica LPG assicura risultati molto soddisfacenti nel combattere la cellulite, malattia che colpisce il 90% delle donne, e non solo quelle obese, ma anche quelle magre.

La cellulite si presenta infatti con l’antiestetico aspetto a buccia d’arancia e si manifesta agli arti inferiori, glutei, fianchi, coscia e ginocchio, ma anche all’addome, e in alcuni casi non vengono esclusi gli arti superiori. Il trattamento Endermologie promette risultati veramente efficaci nel ridurre la cellulite e nel rimodellare la linea.

Il massaggio eseguito col manipolo ha una durata di 35 minuti e i risultati sono visibili già dalle prime sedute, infatti la pelle appare già più liscia e levigata. La quantità delle sedute da eseguire dipende dalla necessità del paziente e dal grado di dimagrimento che vuole ottenere. I risultati sono comunque duraturi nel tempo.

Ultimi Post

Come iniziare a praticare yoga

Come iniziare a praticare yoga

Come iniziare a praticare yoga In questo articolo vogliamo darti dei consigli su come iniziare a praticare yoga, infatti, se stai leggendo questo articolo, probabilmente stai pensando di fare un corso di yoga oppure vuoi iniziare a fare yoga da solo per poi valutare...

4 Consigli per fare Yoga

4 Consigli per fare Yoga

4 Consigli per fare Yoga In questo articolo andiamo a descrivere 4 consigli per fare yoga e riteniamo che migliorare la propria pratica significhi evolvere in un percorso fisico, mentale e spirituale da un determinato punto, che potrebbe essere "la mia condizione di...

15 Minuti di esercizi da fare a casa

15 Minuti di esercizi da fare a casa

15 Minuti di esercizi da fare a casa Vuoi allenarti a casa ? Hai poco tempo ? Allora, eccoti 15 minuti di esercizi da fare a casa quasi tutti i giorni per avere un corpo allenato e stare bene fisicamente, mentalmente e lavorare anche di più! Conoscere una buona...

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *