Fit Ball a cosa serve e come utilizzarla

Fit Ball a cosa serve e come utilizzarla

Posted On Ottobre 25, 2022

Fit Ball a cosa serve e come utilizzarla

Conosci la fit ball ? Consosci la fit ball e a cosa serve la fit ball ? Riesci anche ad usare la fit ball al meglio ?

Se siete alla ricerca di modi per migliorare la vostra salute generale, una fit ball può essere un ottimo strumento. Può aiutare a rafforzare il core e a migliorare la flessibilità.

Di seguito spiegheremo cos’è la fit ball, come scegliere la misura giusta e come usarla correttamente per ottenere il massimo da questo strumento di esercizio.

Fit ball: a cosa serve

La fit ball, nota anche come balance ball o palla per esercizi, è un cuscino gonfiabile di piccole e grandi dimensioni su cui ci si siede o ci si sdraia durante gli allenamenti. Viene utilizzata per migliorare l’equilibrio e la forza del core durante gli esercizi che utilizzano la parte superiore del corpo, la parte inferiore, la schiena, le spalle e i fianchi.

Le fitball possono essere utilizzate per vari tipi di esercizi come lo yoga, il pilates e il fitness in generale. Gli esercizi possono essere eseguiti da sdraiati sulla fit ball (come nella foto sopra), da seduti o in combinazione con altri attrezzi come manubri o bande di resistenza.

Il livello di rigidità di ciascun tipo varia a seconda dell’uso a cui è destinato: quelli progettati per i corsi di ginnastica tendono a essere più rigidi, mentre quelli progettati per l’uso domestico sono spesso più morbidi a causa di problemi di durata quando vengono utilizzati in aree ad alto traffico come le palestre, dove le persone potrebbero farli cadere accidentalmente su superfici dure come i pavimenti in cemento.

Tipi di fit ball

Esistono molti tipi di palle per il fitness. Tutto dipende dal vostro piano di allenamento e dai vostri obiettivi, se state cercando qualcosa per migliorare la stabilità, la forza o la flessibilità. I tipi più comuni di palle per il fitness sono:

  • Palle per la stabilità: Sono il tipo più comune di palla per il fitness e si usano in genere per l’allenamento della forza centrale. Sono disponibili in varie dimensioni e possono essere gonfiate a livelli diversi a seconda della quantità di rimbalzo che si desidera per l’esercizio. Di solito sono dotate di una maniglia per poterle afferrare mentre si eseguono esercizi come i crunch o le flessioni.
  • Palle fitness: Con questo tipo di fit ball non c’è bisogno di gonfiarle perché sono abbastanza solide da fornire un sostegno adeguato senza dover aggiungere altra aria dopo che si sono gonfiate con troppi addominali (o qualcosa del genere). Queste fit ball sono ideali se si desidera qualcosa di sufficientemente piccolo da non occupare molto spazio quando non viene utilizzato, ma che fornisca comunque un supporto adeguato durante le posizioni yoga o gli allungamenti che richiedono di bilanciarsi contro la gravità a diverse angolazioni intorno al punto centrale (cosa che accade molto spesso durante questi tipi di allenamento).
  • Palle di schiuma per la stabilità: In realtà non si chiamano “stability foam”, ma sono dei normali blocchi di schiuma ricoperti di materiale vinilico, perché “stability foam” suona molto più cool del semplice “blocco di schiuma”. Per quanto riguarda le specifiche? Stessa cosa: sono anche più piccole di altre opzioni in circolazione, il che significa che è necessario meno spazio per riporle tra un utilizzo e l’altro!

Come usare la fit ball

La fit ball può essere utilizzata in molti modi.

Può essere utilizzata per rafforzare i muscoli del core, i glutei, i muscoli della schiena, le braccia e le gambe. Per rafforzare i muscoli del core è necessario sedersi sulla palla con entrambi i piedi sul pavimento e sollevare le mani sopra la testa in modo che si tocchino.

Poi tiratevi su in posizione eretta spingendo con i piedi contro il pavimento e mantenendo la schiena dritta. Non piegatevi in nessun punto di questo esercizio, perché questo vi faciliterà l’esecuzione (e quindi sarà meno efficace). Assicuratevi di non bloccare i gomiti durante l’esecuzione di questo esercizio, in quanto potrebbero essere troppo sollecitati, causando lesioni o disturbi negli esercizi successivi, che possono provocare dolori alle spalle a causa dell’affaticamento. Per rafforzare i glutei stando seduti in posizione eretta, mettete entrambe le mani dietro di voi e spingetevi verso l’alto fino a estenderle completamente, ma senza bloccarle!

Questo è uno dei miei esercizi preferiti perché mi aiuta a tenermi in forma stando seduto alla scrivania tutto il giorno senza stressare troppo le articolazioni.

come funziona la fitball

La fitball è una palla ginnica la cui funzione principale è quella di aiutare a tonificare i muscoli e a sciogliere le contratture, sfruttando la spinta che riesce ad imprimere al corpo, direttamente proporzionale al peso della persona che la utilizza.

Realizzata in PVC o in altri materiali simili non scivolosi, è di una grandezza variabili che solitamente oscilla tra i 55 e i 75 centimetri. La scelta dovrebbe orientarsi sulla dimensione che permette di stare seduti sopra l’attrezzo tenendo le piante dei piedi poggiate a terra e le ginocchia piegate ad angolo retto. Il motivo è che nonostante i suoi utilizzi siano diversi, la maggior parte degli esercizi prevedono che ci si sieda sopra l’attrezzo.

A renderla perfetta per gli allenamenti casalinghi è il fatto che sia estremamente maneggevole e semplice da usare anche senza la supervisione di un personal trainer. Inoltre, è economica e può essere sgonfiata e riposta in un armadio con disinvoltura.

Anche se oggi è uno degli attrezzi più noti in ambito fitness, il suo primo utilizzo è stato medico, visto che l’invenzione della fitball si deve a un medico svizzero che l’hainserita nel programma di riabilitazione di alcuni pazienti.

Benefici dell’uso della fitball

Proprio perché il suo scopo originale è stato associato alle riabilitazione, la fitball è un attrezzo privo di controindicazioni e che se usato con costanza può portare a notevoli benefici, anche in soggetti perfettamente sani e abili allo sport.

Per prima cosa, nonostante sia perfetta per tonificare nello specifico gambe, addome e glutei riesce a garantire un allenamento completo, che coinvolge quasi tutte le parti del corpo.

Inoltre, aiuta a mantenere una postura corretta e a evitare sovraccarichi muscolari, soprattutto alla schiena e questo la rende ottima anche per le donne in gravidanza che non vogliano rinunciare a fare un po’ di ginnastica dolce o a praticare alcune posizioni yoga.

Particolarmente indicata anche per le persone che svolgono un lavoro sedentario. Se la situazione lo permette, si può infatti sostituire la sedia della scrivania con la fitball, che grazie della sua forma sferica e dell’assenza dello schienale, per rimanere in equilibrio obbliga a mantenere la schiena dritta e il resto del corpo in una posizione corrette.

Come se non bastasse, questo attrezzo favorisce lo scioglimento delle contratture muscolari e ridona elasticità alle articolazioni sofferenti, proprio grazie al fatto che, non essendo sottoposte a carichi eccessivi, riescono a riprendere la mobilità perduta senza traumi.

Allenandosi costantemente è possibile anche raggiungere la fitfullness.

Questi gli allenamenti più adatti per combattere le braccia grosse o a tendina.

Esercizi da svolgere con la fitball

Utilizzando la fitball è possibile eseguire un allenamento completo, composto da diversi esercizi.

Questi alcuni esempi:

 Pilates spine mobility con la fitball
 Esercizi di equilibrio estabilità con la fitball
 Glutei: 4 esercizi con la fitball da fare a casa
 Fitball Tabata bruciagrassi
 Glutei e addominali esplosivi con la fitball

Esercizio per la schiena

Allenarsi con questo attrezzo può essere particolarmente utile in caso di mal di schiena o si voglia aumentare la flessibilità e correggere la postura della colonna vertebrale.

  • Appoggiare la pancia sulla fitball e contrarre i muscoli addominali.
  • Sollevare lentamente la schiena, tenendo le braccia dietro la nuca con le dita delle mani intrecciate.

Squat

  • Mettersi in posizione eretta con le gambe leggermente divaricate e posizionare la palla tra la propria schiena e il muro.
  • Abbassarsi sulle ginocchia nel classico movimento dello squat, fino al punto in cui le le cosce siano parallele al pavimento, poi tornare alla posizione iniziale.

Ponte glutei

  • Sdraiarsi sul pavimento in posizione supina.
  • Poggiare le gambe alla fitball e contrarre tutti i muscoli del corpo.
  • Spingere con le gambe verso il basso e sollevare lentamente il bacino dal pavimento.
  • Mantenere la posizione per alcuni secondi, poi tornare a quella iniziale.

Sollevamento gambe

  • Sdraiarsi a terra in posizione prona, con la pancia e il petto sulla fitball.
  • Sollevare prima una gamba e poi l’altra, portandole entrambe verso l’alto e contraendo nel frattempo i muscoli dei glutei e del retro della coscia.

Addominali con tronco inclinato

A volte quando si allenano addominali e core si può correre il rischio di compiere movimenti sbagliati e di caricare troppo i muscoli cervicali e dorsali. La fitball aiuta invece a mantenere una postura corretta.

  • Posizionare la fitball sotto la parte centrale della schiena e mettere le mani dietro la testa.
  • Spingere la parte alta della schiena contro la palla, così da mantenere l’equilibrio.
  • Espirare e sollevare testa, spalle e parte alta della schiena.
  • Tornare alla posizione iniziale inspirando.

Ultimi Post

Come iniziare a praticare yoga

Come iniziare a praticare yoga

Come iniziare a praticare yoga In questo articolo vogliamo darti dei consigli su come iniziare a praticare yoga, infatti, se stai leggendo questo articolo, probabilmente stai pensando di fare un corso di yoga oppure vuoi iniziare a fare yoga da solo per poi valutare...

4 Consigli per fare Yoga

4 Consigli per fare Yoga

4 Consigli per fare Yoga In questo articolo andiamo a descrivere 4 consigli per fare yoga e riteniamo che migliorare la propria pratica significhi evolvere in un percorso fisico, mentale e spirituale da un determinato punto, che potrebbe essere "la mia condizione di...

15 Minuti di esercizi da fare a casa

15 Minuti di esercizi da fare a casa

15 Minuti di esercizi da fare a casa Vuoi allenarti a casa ? Hai poco tempo ? Allora, eccoti 15 minuti di esercizi da fare a casa quasi tutti i giorni per avere un corpo allenato e stare bene fisicamente, mentalmente e lavorare anche di più! Conoscere una buona...

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *