I migliori tappetini da yoga

I migliori tappetini da Yoga

Posted On Ottobre 2, 2022

I migliori tappetini da Yoga

Vuoi praticare Yoga ? Magari già pratichi yoga è stai cercando i migliori tappetini da yoga ? Ok, eccoti una lista dei migliori tappetini da yoga che possiamo consigliarti per iniziare la tua avventura in questa bellissima disciplina.

Come scegliere il tappetino giusto

Visti i migliori tappetini che uno può usare per fare yoga, vediamo qualche consiglio su come scegliere quello giusto per sé. In realtà, sono due i parametri fondamentali da guardare per fare una scelta giusta.

L’unica cosa che consiglio è quella di non andare subito per il modello più economico, poiché può durare pochissimo e con qualche euro in più si possono comprare materassini che ti accompagnano una vita.

Materiale

Il primo parametro da guardare è di che cos’è fatto il tappetino che vuoi usare per la tua pratica dello Yoga. Il materiale è una delle caratteristiche fondamentali a cui stare attenti nella scelta. Da esso dipende molto il prezzo del tappeto, la sua morbidezza, resistenza, grip, peso e anche qualità.

Oggi in commercio ci sono materassini di svariate materie, tra cui i più economici sono tipicamente in PVC, ma sono quelli che, in linea di massima sconsiglio maggiormente. È vero che costano poco, ma sono fatti di una sostanza nociva per te e per l’ambiente, oltre a non essere molto duraturi.

Quelli che attualmente vanno per la maggiore, sono le stuoie in TPE, ecologiche, non troppo care, belle e comodissime. Si tratta del materiale con il miglior rapporto qualità prezzo in questo campo.

Se, però uno vuole un prodotto ancora più naturale, come il sughero, deve spendere di più, ma il materassino li vale tutti. Infine, chi cerca prestazioni professionali deve puntare sulla gomma: i migliori tappetini yoga sono fatti in gomma NBR. Purtroppo, non solo sono cari, ma sono anche molto pesanti.

Dimensioni

Le dimensioni di un tappetino sono anche importantissime. Larghezza e lunghezza contano molto e specie se uno è più alto deve cercare materassini più grandi, ma quello su cui bisogna prestare maggior attenzione è l’altezza.

Lo spessore è un parametro fondamentale: un materassino troppo sottile ti può risultare troppo duro, specie se sei agli inizi e, di conseguenza, causare dolori alle articolazioni e giunture. D’altro canto uno troppo spesso dà la sensazione di sprofondare e di perdere l’equilibrio, togliendoti la stabilità necessaria per eseguire tranquillamente le tue posizioni.

Proprio per questo bisogna fare molta attenzione. In generale consiglio di optare per modelli spessi da 4 a massimo 6 mm. Per chi inizia, è meglio uno più spesso, come il XXXX mentre per chi è più avanzato si deve andare sui prodotti più professionali con spessore intorno ai 4-5 mm.

Design

Il terzo e ultimo parametro fondamentale (ce ne sono altri, ma questi sono i più importanti) è il design. In questo caso va distinto il design che riguarda solo colori e disegni del tappetino, dalla presenza di elementi utili alla pratica come il sistema di allineamento.

Se cerchi una stuoia con cui distinguerti, online si trovano tantissime opzioni, con spettacolari disegni e colorazioni tra cui scegliere e trovare l’abbinamento perfetto al tuo stile, umore e colori preferiti.

I migliori tappetini da yoga:

Il migliore tappetino yoga sul mercato: Pido tappetino da yoga

PIDO Tappetino da Yoga, Leggero Tappetino da…

  • GRIPPY ANTISCIVOLO: il tappetino da yoga ha applicato trame speciali progettate, il fondo è una…
  • PRESTAZIONI PERFETTE: tappetino da yoga da 1/4 di pollice e 6 mm di spessore con cinturino, ottimo…
  • NEGOZIO FACILE DA PESO LEGGERO: il tappetino da yoga da viaggio si arrotola facilmente, pesa 1 kg e…

È un bel prodotto sia esteticamente che dal punto di vista funzionale, con un ottimo rapporto qualità-prezzo. Grippy antiscivolo degno di nota, con la parte inferiore morbida e confortevole. Il tappetino da yoga ha 6 mm di spessore, è adatto per vari movimenti di yoga.

Leggero e trasportabile, si arrotola facilmente, pesa solo 1,1 kg e viene fornito con una cinghia da yoga e una borsa per il trasporto. Quindi, è perfetto per fare yoga in qualsiasi momento e ovunque.

Versatile, comodo e anche economico: meno di 30 euro per uno dei migliori tappetini yoga in assoluto sul mercato. Senz’altro il più indicato, per rapport qualità-prezzo, della nostra classifica.

Il più ecologico: Gisala Tappetino Yoga Sughero

Il tappetino yoga Gisala è pensato per chi vuole sempre fare acquisti consapevoli e rispettosi della natura. Infatti, l’articolo è 100% ecologico: la parte superiore in sughero e la parte inferiore in gomma prodotta da un albero, quindi riciclabile.

Il design a doppio strato offre un’aderenza ottimale, un’ammortizzazione eccellente e una trama antiscivolo su due lati. La dimensione di 183 cm x 65 cm x 6 mm è ideale per praticare molte forme di yoga.

E il prezzo? Circa 40 euro di listino. Ma attenzione agli sconti!

Il più comodo Shanti Nation – Shanti Mat XXL

SHANTI NATION – Shanti Mat XXL – tappetino da yoga…

  • extra lungo ed extra largo – goditi la massima libertà di movimento
  • contrassegni in rilievo per l’allineamento – riduce il rischio di lesioni
  • schiuma di ottima qualità – alta densità, ecologica e antiscivolo

Il prodotto non è dei più economici, ma le dimensioni e la qualità compensano abbondantemente: 200 x 100 x 0.6 cm. È sicuramente il tappeto yoga più comodo in assoluto, extra lungo ed extra largo.

Ideale per godere della massima libertà di movimento. Inoltre, ha i contrassegni in rilievo per l’allineamento, è ecologico e antiscivolo.

Saliamo di livello, per quanto riguarda alcune caratteristiche, e quindi saliamo anche di prezzo: intorno ai 60 euro per portarlo a casa.

Il più professionale: Liforme Tappetino da Yoga Happiness

Liforme Tappetino da Yoga Happiness – Miglior…

  • ☀️EDIZIONE SPECIALE HAPPINESS. Godetevi il nuovo Tappetino da Yoga Liforme nel nuovo colore…
  • 🤸‍♂️RIVOLUZIONARIA ADERENZA – Godetevi i benefici dell’innovativo materiale Liforme…
  • 🙏ALLINEAMENTO – Praticate lo yoga con l’ausilio dell’innovativo e originale sistema…

Liforme è uno dei brand di tappetini da yoga più importanti e conosciuti.

Altissima qualità, confort senza pari e design accattivante, nella versione Happyness. Certo il prezzo è proibitivo, ma considerando le caratteristiche e i vantaggi ne vale davvero la pena, soprattutto per i professionisti. Il modello super lusso è un vero gioiello.

Intanto, è comodo, è fatto di un materiale innovativo – Liforme “GripForMe” – che offre un’imbattibile aderenza, mentre il sistema “AlignForMe” è ideato per guidare e allineare gli yogin di qualsiasi corporatura e statura.

È biodegradabile e realizzato con materiali di alta qualità che mantengono il tappetino pulito e igienico. Bellissimi anche il design, il colore avvolgente e l’esclusiva decorazione del sole mandala al centro.

Il migliore tra quelli professionali conta un costo di listino di quasi 160 euro. Un prezzo assolutamente giustificato dalla qualità eccelsa e dalle doti di durabilità.

Il migliore per chi sceglie di iniziare: AmazonBasics

Amazon Basics – Tappetino da yoga in TPE, rosa,…

  • Tappetino da yoga di alta qualità, per fare yoga a casa o in palestra
  • Adatto anche a pilates, stretching, meditazione e qualsiasi altra forma di esercizio rilassante o di…
  • In morbido e resistente TPE ad alta densità, simile alla gomma, per garantire elasticità e…

È un tappetino da yoga con un buon rapporto qualità-prezzo. Questo articolo soddisfa le esigenze di chi cerca un tappetino comodo e pratico, da portare sempre con sé. Infatti, è dotato di una custodia traforata.

In morbido e resistente TPE ad alta densità, simile alla gomma, garantisce elasticità e resistenza agli strappi.

Aderisce bene al pavimento, il materiale è morbido e costituisce un buon appoggio per mani e piedi. Anche se sottile non affatica le ginocchia ed è ottimo per qualsiasi tipo di esercizio.

Il tappetino yoga in questione è anche il più economico: circa 27-28 euro per un prodotto low cost ma che asseconda le esigenze di base di tutti gli utenti.

Come pulire il tappetino yoga

La pulizia regolare del tappetino yoga è molto importante:

  • per una questione di igiene
  • per mantenerlo il più a lungo possibile in buono stato.

Non tutti i tappeti, però, si puliscono allo stesso modo, quindi bisogna fare molta attenzione.

I tappetini in TPE, lattice o gomma si puliscono con acqua tiepida. Basta passare un panno umido morbido e non abrasivo sulla superficie e lasciarlo asciugare naturalmente, non al sole però. Non bisogna usare sapone o detergenti che possono danneggiare la presa del tappeto.

I tappetini in materiali organici e naturali, invece, si possono lavare in lavatrice a 30° o, meglio ancora, a mano. Per l’asciugatura, non utilizzare l’asciugatrice.

Ultimi Post

Come iniziare a praticare yoga

Come iniziare a praticare yoga

Come iniziare a praticare yoga In questo articolo vogliamo darti dei consigli su come iniziare a praticare yoga, infatti, se stai leggendo questo articolo, probabilmente stai pensando di fare un corso di yoga oppure vuoi iniziare a fare yoga da solo per poi valutare...

4 Consigli per fare Yoga

4 Consigli per fare Yoga

4 Consigli per fare Yoga In questo articolo andiamo a descrivere 4 consigli per fare yoga e riteniamo che migliorare la propria pratica significhi evolvere in un percorso fisico, mentale e spirituale da un determinato punto, che potrebbe essere "la mia condizione di...

15 Minuti di esercizi da fare a casa

15 Minuti di esercizi da fare a casa

15 Minuti di esercizi da fare a casa Vuoi allenarti a casa ? Hai poco tempo ? Allora, eccoti 15 minuti di esercizi da fare a casa quasi tutti i giorni per avere un corpo allenato e stare bene fisicamente, mentalmente e lavorare anche di più! Conoscere una buona...

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *